Ciao a tutti, oggi vedremo la Nitecore LR30 CRI mandatami per l’occasione da Banggood, che ringrazio per l’opportunità e la fiducia concessami.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Qui il link per la pagina ufficiale sul sito Nitecore.

Ci tengo a precisare che le recensioni sono fatte a livello amatoriale e senza l’ausilio di strumenti scientifici o di test in laboratori segreti all’avanguardia pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno anche le mie umili osservazioni.


Dove acquistarla

La lanterna in questione è acquistabile ovviamente dal noto shop Banggood ed è disponibile in 3 colorazioni:
- Giallo
- Blu
- Verde

Metodo di spedizone consigliato: Air Parcel Register
Se volete acquistarla approfittate del coupon per ricevere il 30% di sconto: 2017FNL


Caratteristiche ufficiali prese dalla casa:

- White/Red dual light sources
- Utilises 6 high performance white LEDs and a red LED
- Dual lighting modes: Ehite illumination (3 adjustable brightness) and rer illumination (includes constant, blinking and SOS)
- Powered by a single 18650 or 2xCR123A or 2xRCR123 batteries
- Single switch design offers easy one handed operations
- Takes advantages of highly traslucent diffuser, allowing all light source to be well distribuited
- Buint-im power indicator reports remaning battery power (Patent N0. ZL201220057767.4)
- Built-in power indicator doubles as positioning medium
- High efficiency constant current circuit
- Electrical reverse polarity protection
- Magnetic base
- Made from durable PC materials
- Waterproof in accordance with IPX6
- Impact resistant to 1,5 meter


La confezione e gli accessori

Il packaging è composto da un cartoncino che racchiude, facendolo uscire dalla parte anteriore, il blister in plastica contenente la lanterna. La confezione non può essere richiusa dopo l'apertura.
Sempre sul davanti ci sono i dati principali della lanterna, i colori disponibili della scocca e un disegnino che avvisa che può attaccarsi alle superfici metalliche grazie ai magneti di cui è dotata.
Sul retro troviamo elencate alcune caratteristiche del prodotto e i dati della casa madre.

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

Aperta la confezione abbiamo i seguenti oggetti:

- la lanterna
- una guarnizione di ricambio (posta all'interno della lanterna)
- il manuale in lingua inglese/cinese

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

A seguire la pagina del manuale

Zoom in (real dimensions: 750 x 1024)Immagine


La lanterna

La LR30 è lanterna di casa Nitecore alimentata da 1x18650 o, in alternativa, da 2xCR123A o 2x16340 (o RCR123), dato che la circuiteria supporta 8,4v. Visto che offre tanta scelta per quanto concerne l'alimentazione, non si corre proprio il rischio di rimanere al buio.
Il corpo, totalmente in materiale plastico, è composto da una "cupola" satinata, che diffonde in maniera omogenea la luce, sotto la quale troviamo il corpo vero e proprio dove, nella parte centrale anteriore, trova spazio l'unico tasto (elettronico) che gestisce la UI ed ai lati i 2 perni, sempre in plastica, che mantengono chiuso in maniera salda il vano batterie. Il tasto ha una corsa brevissima ed un click poco rumoroso, l'ideale per non recare fastidio ai compagni di tenda.
Per quanto riguarda l'illuminazione, la LR30 monta 7 LED di cui 1 rosso, posto al centro del diffusore, utile per preservare la vista notturna e 6 (3 per lato) dalla tinta bianca (ad occhio mi sembrano 5000k) e dall'alto CRI che si occupano dell'illuminazione principale. Non ci è dato sapere che tipi di LED vengono utilizzati.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Cambio un po' il discorso per fare una piccola precisazione: in realtà i LED sono 8 e non 7. L'ottavo led infatti si occupa di indicarci, tramite dei lampeggi, la tensione che hanno le celle oppure di funzionare come locator per individuare con facilità la lanterna al buio.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Tornando al corpo della lanterna ecco il retro

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

ed ecco una vista dall'alto del diffusore

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

e dei 2 perni laterali. Da notare la guarnizione che corre lungo tutto il perimetro.

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

Sul fondo si trovano le uniche scritte presenti sulla lanterna e che indicano il nome del modello, del brand ed il sito della casa madre. Le scritte sono a rilievo nella plastica del corpo.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Oltre alle scritte vi è anche una sorta di gancio in materiale plastico, simile a quello degli O-ring per capirci. La sua funzione, come per i due magneti posti all'interno del corpo, è quella di permettere diverse soluzioni di ancoraggio alla lanterna. Infatti può essere attaccato ad un ramo e/o bastone con un diametro (consigliato da me) massimo di 1,5 cm

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

oppure può essere semplicemente appeso ad un gancio/chiodo/corda/ramo sporgente. Il limite di questa soluzione è proprio la fantasia.

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

Togliere il fondo significa dividere completamente il corpo in 2 parti.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Come si può vedere meglio dalla foto seguente il fondo ha due magneti non asportabili che permettono alla lanterna di attaccarsi in maniera salda alle superfici metalliche.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

L'interno del corpo è composto da una singola molla dorata del negativo e di un pirulino al positivo, che accetta anche le flat top. Da notare che nella plastica è in rilievo il disegno di una batteria che ci ricorda la polarità da rispettare con le batterie

Zoom in (real dimensions: 768 x 1024)Immagine

Come ho detto in precedenza accetta 1x18650, 2xRCR123A o 2x16340. Ecco due foto con 1x18650 non protetta flat (LG HG2) e 2x16340 protette button (Olight ORB-163P06)

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

I due magneti sul fondo hanno anche una seconda funzionalità: se le batterie non sono troppo spesse e/o ingombranti, vengono attratte via nel momento in cui si toglie il fondo per facilitare così l'operazione di sostituzione cella/e.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine


Come funziona

La Nitecore LR30 CRI ha 6 livelli selezionabili, di cui 3 normali più 1 "normale" ma con colorazione rossa e 2 speciali (blink + SOS), anch'essi solamente con la luce rossa.

Secondo i dati ufficiali i livelli principali hanno le seguenti caratteristiche:

- High -> 205 lumen
- Mid -> 85 lumen
- Low -> 12 lumen
- Red -> 45 lumen

Parto col dire che la lanterna non ha la memoria e quindi la luce bianca partirà con il livello Low mentre la luce rossa sempre con la luce fissa. Il livello High, a lanterna accesa, verrà ricordato solo per i primi 10 minuti per prevenire surriscaldamenti.

Da spenta, basta tener premuto il tasto elettronico per un secondo e si accenderanno i led bianchi al livello più basso. Un singolo click ci permetterà di ciclare i livelli secondo l'ordine Low, Mid, High, Low e così via. Un click prolungato per spegnere.
Da spenta, con un doppio click si abilita il led rosso che si accenderà al livello di 45 lumen. Un singolo click ci permetterà di ciclare i livelli secondo l'ordine luce fissa rossa, blick rosso, SOS rosso, luce fissa rossa e così via. Un click prolungato per spegnere.

Non esistono modi veloci per passare direttamente, avendo la lanterna accesa, dalla luce bianca alla rossa e viceversa. Occorre sempre scegliere la tinta del LED avendo la lanterna spenta.

La LR30 ci permette inoltre di conoscere la tensione della cella inserita, per farci fare un'idea della carica residua e dell'autonomia che avremo, grazie a dei lampeggi del LED blu (precedentemente fotografato). Se ad esempio una 18650 ha 3,9v, il LED blu farà tre lampeggi e dopo una piccola sosta né farà altri nove. Questi lampeggi vengono eseguiti in automatico appena si inserisce la batteria nel vano ma, se lo necessitiamo, possono anche essere richiamati schiacciando il tasto una volta con la lanterna spenta. Ho notato che inserendo 2x16340 cariche, il LED blu non fà 8 + 4 lampeggi ma ne fà 8 + 3.

Esiste anche la possibilità di usare questo LED blu come locator per meglio individuare la lanterna al buio in spazi chiusi. Basterà pigiare per 3 secondi il tasto, avendo la premura di stare con la lanterna accesa con i LED bianchi (con il LED rosso non funziona). Al rilascio del tasto (dopo 3 secondi), il LED blu blinkerà ogni 2 secondi. Secondo la casa, questo lampeggio dura per circa 6 mesi se la cella è carica.

Il LED blu blinkerà velocemente quando la cella sta per esaurirsi avvisandoci quindi che presto rimarremo al buio.


Dimensioni: pesi ed ingombri

La lanterna è lunga 9,19 cm, alta 4,35 cm e spessa 3,16 cm.
Pesa 60 gr da vuota, 107 gr con una 18650 e 97 con 2 16340.

A seguire foto per paragone dimensionale tra un accendino BIC grande, una 18650 e la Nitecore LA10 CRI completamente estesa.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 768)Immagine


Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte con la batteria 18650 flat non protetta LG HG2 e 2x16340 button protette Olight ORB-163P06. Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 22° senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con la 18650 sono da considerarsi di picco.

Zoom in (real dimensions: 968 x 639)Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la 18650 e le 2 16340 cariche.

N.B. Le curve di scarica sono ovviamente indicative, il risultato potrebbe variare in positivo o in negativo a seconda delle batterie utilizzate dall'utente finale.

Le eventuali leggere discrepanze inerenti alle due prove fatte su uno stesso livello sono da imputare ad un diverso posizionamento dell'attrezzatura di misurazione.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 667)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 669)Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la 18650 sono da considerarsi di picco.

Zoom in (real dimensions: 963 x 628)Immagine

Ampiezza fascio

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Utilizzo in garage con tutti i livelli. I livelli Mid e High sono da immaginare leggermente meno luminosi.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Foto con la torcia calamitata al cofano dell'auto (livello Mid e Red) per simulare l'utilizzo in caso di avaria.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Foto sul passaruota ad illuminare la ruota sottostante in caso di foratura o necessità di applicare le catene (livello Mid e Red). Tenete presente che il risultato finale varia ovviamente da macchina a macchina e quindi questa foto e la precedente sono da considerarsi prettamente indicative!

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine


Considerazioni personali

La LR30 è una lanterna che può essere attaccata in molti modi, consentendone quindi molteplici utilizzi.
Essa è compatta, leggera, resistente ed esteticamente gradevole. La UI è facile da ricordare e padroneggiare.
Come possibili migliorie vedo bene un livello più basso con il LED rosso e un modo per passare dalla luce rossa alla bianca (e viceversa) senza dover spegnere e riaccendere la lanterna.
Il fattore step down in parte lo capisco ma, anche se la LR30 al livello High non raggiunge temperature elevate (al tatto è caldina), bisogna comunque considerare che il corpo in materiale plastico non è ottimizzato per dissipare al meglio il calore e quindi, per preservare la circuiteria, non si può fare altrimenti.
A parte un po' di coil whine, non ho riscontrato difetti gravi su questo prodotto.
Bisogna comunque ricordare che non è una torcia ma una lanterna e, in quanto tale, può risultare accecante se viene posta all'interno del nostro campo visivo diretto.