Ciao a tutti, oggi vedremo la Fenix FD30, mandatami per l’occasione da Fenix tramite Künzi S.P.A., suo distributore esclusivo su territorio italiano, che ringrazio per l’opportunità e la fiducia concessami.
Ne approfitto per segnalare anche il catalogo Fenix dei prodotti disponibili presso diversi store italiani e fornitomi dalla stessa Künzi S.P.A. e visionabile QUI

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Qui il link per la pagina ufficiale sul sito Fenix.

Ci tengo a precisare che le recensioni sono fatte a livello amatoriale e senza l’ausilio di strumenti scientifici o di test in laboratori segreti all’avanguardia pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno anche le mie umili osservazioni.


Caratteristiche ufficiali prese dalla casa:

- Uses Cree XP-L HI LED with a lifespan of 50,000 hours
- Powered by one 18650 rechargeable Li-ion battery or two CR123A batteries
- 140.5*23*25.4mm (Length* Body Diameter* Head Diameter)
- 96 grams (excluding battery)
- Dual reflector optical system
- 360°rotary focusing technology Spot beam angle of spotlight 7°, spill beam angle of floodlight 76°
- Digitally regulated output maintains constant brightness
- Reverse polarity protection, to protect from improper battery insertion
- Intelligent overheat protection to avoid high surface temperature
- Tactical tail switch for momentary or constant on activation
- Functional side switch for output selection
- Made of durable aircraft-grade aluminum
- Premium type Ⅲ hard-anodized anti-abrasive finish


La confezione e gli accessori

La confezione è composta da cartone leggero. Nella parte anteriore vi è il disegno della torcia e alcuni dati inerenti principalmente la sua testa, nella parte posteriore vi sono riportati tutti i dati e le specifiche del prodotto e in uno dei 2 lati vi sono 3 foto, una della parabola, una della ghiera che regola la parabola e una del tasto di accensione.

Zoom in (real dimensions: 578 x 1024)Immagine

Zoom in (real dimensions: 578 x 1024)Immagine

Zoom in (real dimensions: 578 x 1024)Immagine

Una volta aperta la confezione ed estratto tutto il contenuto abbiamo:

- la FD30
- la clip, attaccata alla torcia
- il fodero
- 1 O-ring di ricambio
- 1 gommino di ricambio per il tasto di accensione
- il cordino per il polso
- il tagliandino per la garanzia
- un fogliettino pubblicitario raffigurante diversi prodotti Fenix
- il manuale delle istruzioni multilingua tra cui anche l'italiano

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Il fodero è fatto in cordura e ha la chusura a velcro ed ha i lati non sono elasticizzati. Può alloggiare la FD30 in entrambe le posizioni

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Sul retro è presente un unico passante per la cintura e un mini passante per un eventuale gancio o moschettone

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

A seguire foglietto pubblicitario

Zoom in (real dimensions: 1024 x 520)Immagine

e le pagine del manuale (solo le pagine in inglese ed italiano)

Zoom in (real dimensions: 1024 x 603)Immagine

Zoom in (real dimensions: 731 x 630)Immagine

Zoom in (real dimensions: 736 x 640)Immagine

Zoom in (real dimensions: 734 x 632)Immagine

Zoom in (real dimensions: 740 x 635)Immagine


La torcia

La FD30 è una torcia sigariforme alimentata da 1x18650 (o 2xCR123A), con funzione zoom nella testa e con led CREE XP-L HI CW.

Il corpo presenta in testa un anello con zigrinatura verticale (che permette di regolare il meccanismo per lo zoom), al centro una zigrinatura romboidale e in coda un altro motivo verticale che aiuta a svitare il tailcap.
Sul corpo inoltre è presente un tasto elettronico metallico, difficile da trovare al buio (per ovvie ragioni non retroilluminato e dal suono ovattato), che ci permette di cambiare i livelli. Accanto ad esso ci sono degli intagli che permettono una migliore dissipazione oltre a conferire al corpo torcia un po' di carattere. Al di sotto del tasto sono presenti il nome della marca e del modello, il lettering non è sbavato.
In coda infine troviamo il tasto meccanico che accende e spegne la torcia.

Zoom in (real dimensions: 578 x 1024)Immagine

In prossimità della coda c'è l'intaglio che permette l'inserimento della clip che può essere messa solo in un verso. Ha un buon mordente sugli abiti e non viene via facilmente dal corpo torcia.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

La lente ha il trattamento anti riflesso

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Come dicevo la ghiera in testa, che ruota di 360° in entrambe le direzioni, ci permette di regolare, e quindi estendere o ritrarre, la testa che a seconda della posizione in cui si trova genererà un fascio da tiro o da diffusione. L'estensione farà allungare la testa di 6 mm. Il movimento risulterà "duro", la resistenza che avvertiremo sarà necessaria per non permettere alla testa di ruotare liberamente e contro il nostro volere.

Testa chiusa al massimo

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Testa estesa al massimo

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Il meccanismo può essere fermato in qualsiasi istante e rimanere bloccato nella posizione scelta senza problema alcuno

Di nuovo, ma questa volta dalla parte della parabola, chiusa al massimo

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Ed estesa al massimo

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Come si può ben vedere la Fenix ha lavorato parecchio per ottimizzare il funzionamento zoom, tant'è che il fascio che scaturirà sarà ben diverso da quello delle altre zoom presenti sul mercato.

All'interno della testa infatti ci sono 2 parabole SMO, di diversa grandezza ovviamente, separate tra loro e al centro spicca il led XP-L HI ben centrato nella sua sede.

Passando alla coda troviamo il già citato tasto meccanico che permette il momentary on. Il suo click è ben udibile. Son presenti inoltre 2 fori per il lacciolo da polso. La conformazione del tasto purtroppo non permette il tailstand.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Svitando il tailcap è presente una generosa (è più lunga rispetto ad altre torce) filettatura anodizzata, che arriva ben ingrassata. Il lock-out fisico quindi è permesso.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Al negativo è presente una singola molla placcata. Da notare che ci sono i fori che permettono di accedere al tasto per poter cambiare eventualmente il gommino (ricordo che il ricambio esce già dalla confezione).

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Al positivo anche c'è una molla dorata. La circuiteria non è a vista.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine

Come ultima chicca vi comunico che in questa torcia calza a pennello il diffusore AOD-S, sempre di casa Fenix.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine



Come funziona

La FD30 ha 5 livelli selezionabili (Eco, Basso, Medio, Alto e Turbo) più un quinto da richiamare (strobo). La torcia HA memoria.

Da spenta occorrerà premere il tasto meccanico in coda per accenderla, tasto che permetterà inoltre il momentary on. Un click per spegnere la torcia.

Da accesa, per ciclare i livelli, bisognerà intervenire sul tasto posto elettronico sul corpo. I livelli rispetteranno l'ordine crescente dei livelli per poi ricominciare da eco una volta arrivati al turbo.

Lo strobo si attiverà tenendo premuto per più di un secondo il tasto elettronico e solamente con la torcia accesa. Lo strobo alternerà 2 velocità ogni 2 secondi, probabilmente per rendere la luce intermittente ancora più visibile.
Con un click del tasto elettronico si disattiva, con un click di quello meccanico si spegne la torcia.

Come detto prima, la torcia ha la memoria ma essa non funzionerà sul livello strobo.


Dimensioni: pesi ed ingombri

La torcia è lunga 14,14 cm da chiusa e 14,73 cm da estesa, il suo diametro varia da 2,07 cm minimi a 2,72 cm massimi.
Pesa 92 gr da vuota, 97 gr con l'aggiunta della clip e 141 con l'ulteriore aggiunta della 18650 (LG HG2)

A seguire paragone dimensionale con un accendino BIC grande, con una 18650, con la Atactical A1 e con la Xtar Pacer WK18.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 578)Immagine


Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte con una batteria 18650 LG HG2. Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 17° con e senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con la 18650 carica e sono da considerarsi di picco.

Zoom in (real dimensions: 969 x 641)Immagine

N.B. Le curve di scarica sono ovviamente indicative, il risultato potrebbe variare in positivo o in negativo a seconda della batteria utilizzata dai vari utenti.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 667)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 672)Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la 18650 carica e sono da considerarsi di picco.

Zoom in (real dimensions: 958 x 626)Immagine

Zoom in (real dimensions: 962 x 627)Immagine

Le foto seguenti sono state scattate ad una distanza di 20cm dal muro. Gli artefatti visibili in diffusione non son visibili nel reale utilizzo.

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Ampiezza fasci

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Foto fatte al livello turbo ed alto, linea degli alberi a 25 metri, fascio impostato a diffusione

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

e impostato da tiro

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Foto solo al livello turbo con casa a 70 metri in fondo, prima a diffusione e poi da tiro

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine

Zoom in (real dimensions: 1024 x 683)Immagine


Considerazioni personali

Questa FD30 è la prima torcia zoom con cui entro in contatto e sò che mamma Fenix ha lavorato molto per rendere il fascio più usufruibile rispetto alle altre zoomabili presenti sul mercato e che ho potuto osservare solo in foto o video, non rimanendo molto convinto di queste ultime.

Dalle mie foto risulta ben chiaro che, grazie al lavoro della doppia parabola in fase di diffusione, il fascio è quasi paragonabile ad una torcia avente lente TIR per quanto è pulito e omogeneo.

In fase di tiro invece, dove le altre torce perdono completamente lo spill in favore di uno spot molto chiuso e dal "disegno" quadrato, questa fenix perde un po di spill (quello più periferico) e fà comparire lo spot che, a mio avviso, non spicca.
La quantità di luce dello spill rimane abbastanza da non permettere uno stacco cosi distinto tra i 2 fasci, anche se poi, come si può vedere dalla foto con la casa, la differenza con oggetti distanti c'è eccome.

La qualità percepita è la stessa a cui mamma Fenix ci ha abituati, la quantità degli accessori è più che buona e il manuale è tradotto in italiano molto bene.

Non ho trovato difetti eclatanti nel prodotto, anche se mi sarebbe piaciuta vederla disponibile anche in tinta neutral.

La posizione da diffusione è ottima per chi vuole usare la torcia come "riflettore" per fare le fotografie agli oggetti in notturna o in condizioni di scarsa luminosità. Si ok, ci sono anche le frontali TIR per questo, ma a non tutti piacciono.