Ciao a tutti. Ringraziandoli per la fiducia concessami, oggi recensiremo la P18 che mi è stata gentilmente fornita dalla stessa Nitecore.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

CLICCA QUI per andare alla pagina ufficiale del prodotto sul sito web Nitecore.

Ci tengo a precisare che le mie recensioni sono fatte a livello amatoriale, quindi senza l’ausilio di strumenti fantascientifici o di test in laboratori segreti ed all’avanguardia. Pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno le mie umili osservazioni ed anche le mie umili opinioni.


Caratteristiche ufficiali:

- utilizes a CREE XHP35 HD LED, with a maximum output of 1.800 lumens
- equipped with an auxiliary red LED
- an optical system combined with crystal coating and “Precision Digital Optics Technology” (PDOT)
- maximum peak beam intensity of 8.360cd and maximum throw of 182 meters
- made with unibody die-cast technology
- high efficiency constant circuit provides stable output up to 220 hours
- the silent tactical tail switch controls 5 brightness levels and 3 special modes
- the metal side switch controls the auxiliary red LED independently
- STROBE Mode of randomly changing frequencies for stronger dizzying effects
- the power indicating function indicates the remaining battery power (Patent No. ZL201220057767.4)
- the auxiliary red LED can display the battery voltage (±0.1V)
- incorporated Advanced Temperature Regulation (ATR) module (Patent No. ZL201510534543.6)
- electronic reverse polarity protection
- optical lenses with double-sided scratch resistant coating
- constructed from aero grade aluminum alloy
- waterproof in accordance with IP56
- impact resistant to 1 meter
- tail stand capability
- specifications:
  - dimensions: 105,5 x 34 x29 mm (4,15 x 1,34 x 1,14") (including the clip)
  - head diameter: 23 mm (0,91")
  - weight: 103,5g (3,65oz) (including the clip)
- accessories: Nitecore IMR18650 Li-IOn Battery (3.100mAh 35A), Spare O-ring, Lanyard, Holster
  - optional: stainless steel bezel (wrench included)


Dove acquistarla

La Nitecore P18 sarà disponibile all'acquisto presso lo store ufficiale italiano Nitecore Italia e lo store Coltelleria Collini.


La confezione e gli accessori

Avendo ricevuto la P18 prima della sua uscita ufficiale, purtroppo non sono in possesso della sua confezione.
Questo è quanto mi è stato fornito:
- la P18
- 1x18650 IMR da 3100mAh e 35A
- una clip (agganciata alla torcia)
- un O-ring di scorta
- un laccio da polso

La confezione in vendita comprenderà anche:
- il fodero
- il cartoncino per la garanzia
- il manuale multilingua

Immagine

Anche se a me non è stato dato, ecco nel dettaglio il manuale in lingua inglese ed italiano. Volendo, è possibile visionarlo (e/o scaricarlo) nella sua interezza cliccando QUI.

Immagine


La torcia

La P18 è la nuova torcia tattica compatta della Nitecore. Il design è decisamente inedito e il suo corpo, ricavato da un blocco unico in alluminio anodizzato per conferirle maggiore rigidità, presenta delle scanalature poco profonde di varie forme che contribuiscono tanto all'estetica generale del corpo torcia quanto alla dissipazione ed al grip. Tutte le scritte presenti non presentano imperfezioni.
Oltre alla 18650 fornita nella confezione, la torcia può essere alimentata anche da 2xCR123A o da 2x16340. Utilizzando però queste batterie non avremo la potenza massima disponibile della torcia, potenza che sarà accessibile solo utilizzando celle ad alta capacità di scarica (> 8A).
Occorre inoltre fare un'ulteriore precisazione sulle 18650: vista la compattezza della torcia, si dovranno utilizzare solo batterie NON protette (button o flat top) perchè quelle protette (o comunque con una lunghezza maggiore ai 67 mm) non permetteranno alla coda della torcia di chiudersi completamente, compromettendo così l'impermeabilità della torcia.

Il suo profilo non circolare è ottimo per contrastare eventuali rotolamenti su superfici inclinate.
Su uno dei lati più larghi della torcia spicca il nome del modello

Immagine

mentre dalla parte opposta si trova la clip metallica, tenuta ferma da una vite esagonale e che quindi può essere smontata qualora ce ne fosse il bisogno.
Quando è montata lavora molto bene dato che, anche sugli abiti più leggeri, ha una morsa sorprendente.


Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Uno dei lato stretti, dalla forma tondeggiante per meglio adattarsi alla forma delle mani, ha delle scanalature per migliorare il grip durante la presa ma non presenta scritte.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Dalla parte opposta si trova questa parte piatta che ospita, oltre al logo Nitecore e alle certificazioni CE/RoHS, uno dei due tasti elettronici.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Questo piccolo tasto circolare sporge dal corpo torcia per facilitarne l'individuazione al buio ed ha il compito di comandare il LED ausiliario rosso presente in testa. La sua corsa inoltre è molto breve ed emette un suono quasi inudibile.

Immagine
Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)
In testa troviamo 2 LED: quello principale, incassato in una parabola SMO, è un CREE XHP35 HD dalla tinta CW con delle dominanze leggermente gialline sui bassi livelli e, subito accanto, troviamo il piccolo LED ausiliario rosso.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Osservando la testa lateralmente possiamo vedere come la lente che sovrasta la parabola abbia il classico trattamento anti riflesso. La lente inoltre è ben incassata all'interno del corpo torcia ed è circondata da un bezel privo di merlatura, merlatura che però può essere aggiunta acquistando uno specifico accessorio NON incluso nella confezione che conferisce anche una certa aggressività alla torcia.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

In coda si trova il tappo che ci permette di accedere al vano batterie ed il secondo tasto elettronico. Il tappo presenta una scanalatura all'interno della quale è possibile inserire una moneta per aiutarsi a svitarlo/avvitarlo.


Immagine

Il tasto è leggermente curvo, ha una forma rettangolare e presenta frontalmente dei puntini che migliorano il grip. La sua corsa è medio/lunga ed il suo click, come per l'altro tastino, è silenzioso.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Osservando la coda di lato possiamo notare la curvatura del tasto e la zigrinatura verticale che facilita l'apertura/chiusura a mano del tappo.
La coda piatta permetterà all'utente di posizionare la torcia in tail stand.

Immagine

Come ho detto in precedenza, il corpo torcia è un pezzo unico. L'unica parte a separarsi è appunto il tappo in coda che ci permette di inserire o togliere la batteria quando è ora di ricaricarla dato che la torcia è sprovvista di un circuito di ricarica.

Immagine
Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)
La filettatura interna della torcia non è anodizzata e ciò non ci permetterà di utilizzare il lock-out fisico.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

All'interno del corpo torcia si trova una molla dorata che costituisce il polo positivo, si intravede parte di una basetta ma la circuiteria non è a vista.

Immagine
Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)
Il polo negativo è costituito da questo grande contatto dorato al cui interno è inserita una molla che terrà ben ferma/e la/le batteria/e all'interno del vano quando il tutto sarà serrato.
Anche sul tappo la filettatura non è anodizzata e l'O-ring presente permette, secondo le specifiche, una protezione da polveri e liquidi secondo lo standard IP56.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Immagine



La batteria fornita in dotazione

Con la P18 viene fornita anche una Li-Ion IMR 18650 da 3100 mAh e 35A di scarica. Non sono presenti codici specifici per identificare la batteria flat top e non protetta ma, secondo le specifiche, la cella regge tranquillamente una ricarica ad una velocità di 1,5A e supporta una velocità massima di ben 4A. Per quanto riguarda la scarica, la batteria regge tranquillamente i 20A continui e supporta picchi fino a 35A.
Queste prestazioni di tutto rispetto la fanno essere un'ottima batteria sia per le torce che per le sigarette elettroniche.

Secondo un test di scarica eseguito con il mio Opus (a 500 mA), la batteria ha una capacità di 2921 mAh.

Immagine

Ecco comunque il suo polo positivo piatto

Immagine

ed il suo polo negativo.

Immagine

A seguire ecco le varie scritte presenti sulla guaina.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Come funziona

La Nitecore P18 ha nove livelli selezionabili, di cui uno è il livello ausiliario (rosso) e tre sono i livelli speciali (Strobo, Beacon ed SOS).

Secondo i dati ufficiali della Nitecore, i livelli normali hanno le seguenti caratteristiche:

- Turbo -> 1800 lumens per 30 minuti*
- High -> 850 lumens per 2 ore
- Mid -> 260 lumens per 4 ore
- Low -> 65 lumens per 18 ore
- Ultralow -> 1 lumen per 220 ore

Il livello rosso ha una potenza di 10 lumens e ha una durata di 28 ore, ogni livello speciale (Strobo, Beacon ed SOS) utilizzerà tutti i 1800 lumens disponibili per funzionare.

N.B. Le durate dichiarate sono state registrate in laboratorio dalla Nitecore utilizzando la batteria 18650 da 3100 mAh (ovviamente) carica fornita in dotazione, i valori possono cambiare al variare delle condizioni di utilizzo della torcia o, più verosimilmente, se vengono usate batterie più o meno capienti rispetto a quella in prova.
*questa durata è raggiungibile solo con batterie in grado di erogare 8 o più A e, quella dichiarata, è stata raggiunta sommando la durata del livello in questione prima dell'intervento dell'ATR.

Piccola nota: ricordo che i due tasti elettronici comandano, in maniera separata, il LED principale ed il LED ausiliario rosso. Entrambi potranno lavorare insieme solo per eseguire una sola operazione, continuate a leggere questo paragrafo per vedere quale.

Accensione/Spegnimento e momentaryON

Con una pressione prolungata di circa un secondo sul tasto elettronico laterale accenderemo il LED ausiliario rosso, una volta acceso basterà una singola pressione sul tasto per spegnere il LED.
Con una pressione completa sul tasto elettronico in coda accenderemo/spegneremo la torcia, vista la presenza della memoria sarà riproposto sempre l'ultimo livello utilizzato.
Con una mezza pressione (TAP) del tasto in coda a torcia spenta si potrà usufruire del momentary-ON sul livello che in quel momento avremo memorizzato in memoria.


Cambio livelli

Una volta accesa la torcia potremo ciclare tutti i livelli in loop ed in ordine crescente eseguendo dei TAP sul tasto in coda, 1 TAP = 1 cambio livello.

Richiamare i livelli Ultralow e Turbo

Può capitare di avere la necessità di dover accendere il livello più basso a disposizione. Per fare ciò basterà, a torcia spenta, tenere premuto il tasto laterale e poi eseguire un TAP o una pressione completa di quello in coda per accendere così l'Ultralow.
D'altro canto può accadere di aver necessità di dover accendere il livello più alto. Il Turbo può essere richiamato velocemente sia avendo la torcia accesa che spenta.
A torcia spenta basterà premere e tenere premuto il tasto in coda, così facendo si accenderà per una frazione di secondo il livello che avevamo in memoria e poi si accenderà il Turbo.
A torcia accesa basterà eseguire un TAP prolungato (da qualsiasi livello) per poter accendere il Turbo.
Queste due scorciatoie per richiamare il Turbo sono di cortesia, ogni volta che rilasceremo la pressione del tasto infatti ci ritroveremo con il LED spento o con il livello precedentemente usato, dipenderà dal fatto se avremo attivato il Turbo con la torcia spenta o accesa.
Inutile dire che la memoria, per queste attivazioni di cortesia, non funzionerà.

Livelli speciali

Come scritto all'inizio del paragrafo, la torcia include 3 livelli speciali: lo Strobo, il Beacon e l'SOS.
Questi livelli si potranno selezionare soltanto a torcia accesa, eseguendo una pressione completa e prolungata (di 1 secondo) del tasto in coda.
Così facendo accederemo SEMPRE allo Strobo e, eseguendo altre pressioni prolungate, cicleremo in loop i livelli speciali che seguiranno l'ordine scritto in precedenza.
Il livello Strobo sarà l'unico che potrà essere ricordato dalla memoria e potrà essere ritrovato alla riaccensione o, all'occorrenza, anche con il momentary-ON.

Indicatore di carica

Con la P18 è possibile conoscere, in maniera precisa (con un margine di errore di ± 0,1 v), la carica residua della batteria.
Ogni volta che si avviterà il tappo in coda (e quindi si chiuderà
il circuito), il LED ausiliario rosso comincerà ad eseguire dei lampeggi seguiti da una pausa e seguita a sua volta da altri lampeggi.
Ad esempio se avessimo una tensione di 4,2V, avremo 4 lampeggi, pausa e poi altri 2 lampeggi; con 3,8V, avremo 3 lampeggi, pausa e poi altri 8 lampeggi.
In alternativa, senza dover svitare e riavvitare il tappo in coda, è possibile richiamare il controllo batteria semplicemente intervenendo sul tasto laterale con una pressione completa e prolungata di 3 secondi.
Come si può vedere dagli esempi, il sistema è tanto semplice quanto ingegnoso. È come avere un multimetro all'interno della torcia.


Blocco/Sblocco

La P18 è sprovvista di blocco elettronico e, a causa della filettatura NON anodizzata, non sarà possibile utilizzare neanche il blocco meccanico. Se vorremo salvaguardare la batteria da una eventuale scarica parassita si dovrà estrarre la batteria stessa dal suo vano.


Dimensioni: pesi ed ingombri

La Nitecore P18 misura 10,55 x 3,16 x 2,3 cm. Da vuota pesa 105 gr mentre con la batteria uscita dalla confezione pesa 152 gr. La singola batteria pesa 47 gr.
P.S. la torcia è stata pesata con la clip montata.

A seguire, ecco il paragone dimensionale con un accendino BIC grande, la 18650 fornita in dotazione ed una 18650 non protetta (LG HG2),

Immagine

con la Nitecore MH23

Immagine

Immagine

e con la Olight S2R Baton II.

Immagine

Immagine


Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte la batteria della Nitecore fornita in dotazione. Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 20° con e senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco.

Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco.

N.B. Le curve di scarica sono ovviamente indicative, il risultato potrebbe variare in positivo o in negativo a seconda delle batterie utilizzate dall'utente finale o dalle condizioni di utilizzo che possono variare dalle mie durante i miei test.

Le eventuali leggere discrepanze inerenti le prove fatte su uno stesso livello sono da imputare ad un diverso posizionamento dell'attrezzatura di misurazione nei miei test.


Immagine

Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco.

Immagine

Tutte le foto a seguire sono state scattate con il bilanciamento del bianco regolato sui 5200K.

Queste foto sono state scattate ad una distanza di 40 cm dal muro.


Immagine

Immagine

Ampiezza dei fasci

Immagine

Immagine

Beamshot ai livelli Turbo, High e Mid. La linea degli alberi si trova a 25 metri. Il sottospill, con lo spot rivolto verso l'infinito sul piano orizzontale, parte da circa 60 cm dai piedi.

Immagine

Immagine

Immagine

La casetta si trova a 70 metri ed ho utilizzato i livelli Turbo, High e Mid.

Immagine

Immagine

Immagine

Gli alberi in fondo(che non si vedono) si trovano a circa 150 metri. Ho usato i livelli Turbo ed High.

Immagine

Immagine

Ne approfitto anche per allegare un breve video che rende meglio l'idea della potenzialità della torcia.




Considerazioni personali

Nitecore con questa sua P18 ci dimostra (nuovamente) che ci tiene molto a fare prodotti dal design innovativo, portando sul mercato un modello dalle dimensioni molto compatte e pensato specificatamente per gli usi prettamente tattici e, vista la presenza del tasto principale in coda, la torcia deve essere utilizzata solo a pugnale anche se nessuno ci può vietare di impugnarla nel modo classico.
La torcia va dritto al sodo, la sua UI è ben studiata tanto da rendere facilmente accessibili il Turbo e/o lo STROBO in momentary-ON. Non è presente un circuito di ricarica, ma non se ne sente la mancanza.
Con la P18 si disporranno di 1800 lumens massimi ottenibili però utilizzando una batteria ad alte prestazioni (giù inclusa nella confezione). Sarà possibile utilizzare anche una coppia di CR123A o di 16340 ma in questo caso ricordatevi che l'output massimo non sarà disponibile. Per quanto riguarda il LED ausiliario rosso invece posso affermare che la potenza a disposizione è tanta, molto più degli altri LED ausiliari visti finora, e la sua forma leggermente quadrata che si vede su una parete bianca non si nota nell'uso pratico.
Visto che questa torcia è pensata per scopi tattici, l'unico neo che ho rilevato è la resistenza IP dato che in alcuni contesti la sola IP54 potrebbe non bastare.
Per il resto trovo che questa torcia abbia un ottimo rapporto dimensioni/prestazioni.


Voi cosa ne pensate di questa P18? L'acquistereste? Fatemelo sapere nei commenti QUI.