Ciao a tutti. Ringraziandoli per la fiducia concessami, oggi recensiremo la CooYoo Usignal che mi è stata gentilmente fornita da Banggood.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Ci tengo a precisare che le mie recensioni sono fatte a livello amatoriale, quindi senza l’ausilio di strumenti fantascientifici o di test in laboratori segreti ed all’avanguardia. Pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno le mie umili osservazioni ed anche le mie umili opinioni.


Caratteristiche ufficiali:

- mini USB rechargeable multifunction flashlight
- patented product for utility and design
- USB rechargeable multifunction flashlight
- Special design uses 3 LEDs, CREE XP-G2 ad the primary LED, Ø 3mm dor the side LEDs
- three selectable special modes (White/UV/Red)
- three primary LED modes, max output up to 160 ANSI lumens
- instant access to different lighting functions
- small and powerfull, designed for everyday carry
- uses rechargeable 280mAh lithium polymer battery
- quick charge in jist 90 minutes
- standard microUSB charging port, charges on any USB port
- charging and fully charged indicators
- high quality die cast alloy shell built for endurance
- specially designed tail allows the light to be hung a chain
- small and powerful
- IPX-5 Waterproof



Dove acquistarla

È possibile acquistare la CooYoo Usignal sul sito Banggood, basta cliccare QUI per andare subito alla pagina del prodotto da dove poter scegliere la colorazione desiderata.
Ricordate di utilizzare il codice " BGCYU " in fase di acquisto per usufruire di un piccolo sconto.



La confezione e gli accessori

La CooYoo Usignal viene venduta all'interno di un blister in plastica/cartone che dovremo poi rompere per poter mettere mano alla torcia ed ai suoi accessori.
Sul davanti troviamo in primo piano la potenza massima generata da questa piccola torcia, ben 160 lumens. Oltre al nome del brand e del modello, ci viene indicato che è possibile ricaricare questa Usignal grazie ad un cavo mini (micro)USB e infine troviamo i soliti riquadri con i dati di spicco.


Immagine

Sul retro ci sono elencati le caratteristiche della torcia, i dati dell'azienda ed un QR-code che indirizza al sito web dell'azienda. Immancabili le certificazioni CE e RoHS e subito sotto troviamo l'avviso di non dirigere il fascio luminoso verso i nostri occhi o quelli di un animale.

Immagine

Una volta aperta la confezione, troveremo:

- la Usignal
- un anellino metallico
- il laccio da polso
- il manuale multilingua (cinese/inglese)
N.B. nella confezione non sono inclusi né alimentatori USB e né cavi per la ricarica

Immagine

Ecco infine la scansione del manuale nella sola lingua inglese.

Immagine


La torcia

La Usignal è una torcia compatta multifunzionale e multiLED della CooYoo, perfetta per l'EDC.
Il piccolo corpo è interamente fatto in alluminio anodizzato e, oltre al colore TAN di questo sample, si può trova anche in altre colorazioni. L'intero corpo è sigillato, non sono presenti né rivetti e né viti e, secondo le specifiche, ha una resistenza ai liquidi secondo lo standard IPX5.
La forme generali di questa Usignal sono molto pulite, infatti ha la forma di un parallelepipedo e gli spigoli in testa sono leggermente smussati mentre, in coda e separata dal corpo, è presente una parte ricurva che NON permette il tail stand ma che, grazie al foro che si viene a creare, ci permetterà di agganciare il lacciolo da polso o l'anello per agganciare questa torcia alle chiavi. In alternativa è anche possibile mettere un cordino (non incluso nella confezione) per poter tenere la torcia appesa al collo.
Sul davanti troveremo le scritte che identificano il brand ed il modello e spicca il tasto con cui comanderemo l'UI e sotto il quale si trovano 2 piccole scanalature verticali che hanno solo una funzione estetica. È inutile specificare che la torcia, grazie alla sua forma, è un antirolling nata.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Sul retro troviamo alcune informazioni, come i LED utilizzati e le loro lunghezze d'onda, e l'avvertenza di prestare attenzione al LED UV e di non dirigere i fasci luminosi verso gli occhi. Per finire troviamo le certificazioni CE e RoHS.
Da notare come, sul lato sinistro, sia presente un "dentino" in silicone che ci facilita l'accesso alla porta per la ricarica.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Ecco nel dettaglio le varie scritte.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Sul bordo del corpo troviamo altre scanalature, più profonde questa volta, che migliorano il grip della torcia. Su questo lato (a destra del tasto) è presente il gommino messo a protezione della porta microUSB che, come ho gia specificato, permette alla Usignal di resistere ai liquidi secondo lo standard IPX5.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Rimuovere il gommino per poter ricaricare la torcia, grazie anche al "dentino" visto prima, risulta abbastanza facile.

Immagine
Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)
Come ho detto prima, la UI è gestita da questo unico interruttore elettronico gommano dalla colorazione grigia sotto il quale sono inseriti 2 indicatori luminosi (uno verde ed uno rosso) che ci comunicano lo stato della ricarica.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

Il tasto è di facile individuazione visto che sporge dal corpo torcia, la sua corsa è breve ed emette un suono lievemente metallico ma non troppo rumoroso.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine

In testa alla torcia troviamo tre differenti LED. Quello al centro è un CREE XP-G2 dalla tinta fredda (leggermente tendente al neutral) mentre ai due lati si trovano due LED da 3 mm di diametro, uno che emette luce rossa (620 nm) mentre l'altro emette luce UV (365 nm).
I due piccoli LED laterali sono sprovvisti di parabola mentre l'XP-G2 si trova al centro di una piccola parabola SMO. La lente che blocca il tutto ha il trattamento antiriflesso che però, viste le sue piccole dimensioni, mi è stato impossibile fotografare. 


Immagine

Una cosa che accomuna i tre LED è quello di essere inglobati all'interno della torcia, la testa infatti funge da bezel proteggendoli da eventuali cadute.

Zoom in (real dimensions: 1920 x 1084)Immagine


Il sistema di ricarica

La Usignal è dotata di una batteria interna ai polimeri di litio con capacità nominale di 280mAh. Dato che la torcia è sigillata, purtroppo non possiamo aprirla per effettuare una eventuale sostituzione.
Per ricaricarla si fà affidamento al circuito integrato che utilizza l'ormai onnipresente porta microUSB. Dovremmo utilizzare un cavo USB -> microUSB che quasi sicuramente avremmo in casa dato che non sarà incluso nella confezione.


Quando la batteria è scarica, basterà collegare il cavo ad una qualsiasi fonte di alimentazione in grado di erogare 5V (alimentatore da muro, alimentatore da auto, pannello solare, powerbank, ecc.) ed il gioco è fatto. La ricarica, complice anche la batteria di piccole dimensioni, parte a poco meno di 0,25 A (a 5V) e l'indicatore posto sotto l'interruttore si accenderà di rosso.

Immagine

Dopo circa 2 ore (partendo con la batteria completamente scarica) la ricarica termina e l'indicatore sotto il tasto passerà da rosso a verde per avvisarci che il processo di carica è concluso.

Immagine


Come funziona

La Usignal ha sei livelli selezionabili, di cui uno è un livello speciale (lampeggio con il LED rosso).

Secondo i dati ufficiali della CooYoo, i livelli normali hanno le seguenti caratteristiche:

- LED Bianco
  - High -> 160 lumens per 1 ora
  - Med -> 50 lumens per 3 ore
  - Low -> 5 lumens per 13 ore
- LED rosso -> 620 nm - non viene indicata la durata
- LED UV -> 365 nm - non viene indicata la durata

Accensione/Spegnimento

Una singola pressione del tasto farà accendere il LED principale al livello Med. La torcia è sprovvista di memoria e pertanto si accenderà sempre a questo livello.
Per spegnere la torcia da qualsiasi livello basterà semplicemente pigiare una sola volta il tasto. Ma attenzione: questo sarà possibile solo se rimarremo su quel dato livello per un tempo superiore ai 5 secondi.
Questo intervallo di tempo è stato impostato per dar all'utente il tempo necessario per ciclare i livelli. Infatti se pigeremo il tasto prima del passare dei 5 secondi cambieremo livello. Ciclando tutti e 3 i livelli la torcia si spegnerà.


Cambio livelli

A torcia accesa basta pigiare il tasto senza far passare i famosi 5 secondi (1 click - 1 cambio livello), i livelli seguiranno SEMPRE l'ordine Med, Low, High e OFF. Si, al termine del ciclaggio la torcia si spegne e, per ricominciare il giro, occorrerà riaccendere la torcia. Questa Usignal è sprovvista di scorciatoie per un determinato livello quindi se vi occorrerà il livello High dovrete pigiare 3 volte sull'interruttore.

Accensione LED rosso ed UV


Sia a torcia accesa che a torcia spenta è possibile richiamare i LED ausiliari. Basterà infatti tener pigiato il tasto per vedere ciclare in loop LED bianco, rosso e UV. Basterà poi rilasciare la pressione per selezionare il LED interessato.
Il LED rosso è in grado anche di lampeggiare. Una volta selezionato basterà pigiare una volta il tasto e passeremo da luce fissa a lampeggiante. Un'altra pressione farà spegnere il LED.
L'UV, essendo un livello a sé stante, potrà essere acceso e spento con una singola pressione.
N.B. L'assenza di memoria colpisce però anche i LED ausiliari e, passati 5 secondi dal loro spegnimento, la torcia si dimenticherà tutto e riproporrà il LED bianco al livello Med alla prossima iterazione con la torcia.


Blocco/Sblocco

La Usignal è sprovvista sia di blocco elettronico che di blocco fisico.



Dimensioni: pesi ed ingombri

La CooYoo Usignal misura 5,9 x 2,3 x 1 cm e pesa 33 gr.

A seguire, ecco il paragone dimensionale con un accendino BIC grande e con una AA Eneloop Pro,

Immagine

con la Nitecore TIP e TINI,

Immagine

Immagine

con la sorellina CooYoo Quantum Ti S e con la Olight ION

Immagine

Immagine

e con la YLP Scorpion X8.

Immagine

Immagine


Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte con la batteria integrata. Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 19° con e senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco.

Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco.

N.B. Le curve di scarica sono ovviamente indicative, il risultato potrebbe variare in positivo o in negativo a seconda delle batterie utilizzate dall'utente finale o dalle condizioni di utilizzo che possono variare dalle mie durante i miei test.

Le eventuali leggere discrepanze inerenti le prove fatte su uno stesso livello sono da imputare ad un diverso posizionamento dell'attrezzatura di misurazione nei miei test.


Immagine

Immagine

I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco.

Immagine

Questa foto è stata scattata ad una distanza di 40 cm dal muro.

Immagine

Immagine

Immagine

Ampiezza del fascio

Immagine

Immagine

Immagine

Ed ecco il LED UV in funzione su una nota bibita che reagisce alla sua luce.

Immagine

Beamshot al solo livello High. La linea degli alberi si trova a 25 metri. La torcia, con lo spot rivolto verso l'infinito sul piano orizzontale, ha un sottospill che parte da circa 30 cm dai miei piedi.

Immagine


Considerazioni personali

Questa piccola CooYoo Usignal mi è piaciuta molto, ha un bel design ed è disponibile anche in diverse colorazioni per meglio adattarsi ai diversi gusti personali. Maneggiandola fà quasi strano ritrovarsi un prodotto cosi piccolo ma così solido, è sempre costruita in alluminio ma la sua forma a mattoncino le conferisce un certo non sò che.
La tinta del LED non è freddissima e risulta buona per la vista, l'UI è un po' particolare ma apprezzo che il livello medio sia sempre pronto all'uso perchè la potenza massima la trovo più giusta per un eventuale percorso ufficio/casa -> auto, visto anche il tiro massimo disponibile, e che in spazi chiusi invece risulta essere anche troppo.
Molto comoda la ricarica integrata, ricordatevi solo che per poterne usufruire dovete possedere un cavo USB -> microUSB. La velocità di ricarica invece non è un problema visto che le correnti in gioco non sono elevate, basta anche un vecchio alimentatore. Sempre rimanendo in tema ricarica, ho molto apprezzato la presenza del "dentino" sul copri porta in silicone. Estrarlo è facile anche per quelle persone che, come me, hanno il brutto vizio di rovinarsi le unghie.

I LED ausiliari sono comodi da avere. Il LED rosso aiuta a muoversi dentro casa e a preservare la visibilità notturna, la sua scarsa potenza però, ahimè, ci permetterà solo di vedere dove mettiamo i piedi. Il lampeggio del LED rosso torna invece utile qualora volessimo segnalare la nostra presenza ad eventuali veicoli/pedoni che vengono verso di noi perchè entro qualche decina di metri si vede molto bene. Gli artefatti visibili in foto si vedono solo se miriamo il fascio su un muro ma nella realtà non sono visibili e non inficiano sull'utilizzo della torcia.
L'unica miglioria che mi sentirei di dare è quella di dotare la torcia di un LED rosso leggermente più luminoso, per il resto va bene così.



Voi cosa ne pensate di questa Usignal? L'acquistereste? Fatemelo sapere nei commenti QUI.