Ciao a tutti, oggi recensiremo la Nitecore LR10 che mi ha gentilmente mandato la Nitecore stessa, che ringrazio per la fiducia concessami.



CLICCA QUI per andare alla pagina ufficiale sul sito Nitecore.

Ci tengo a precisare che le recensioni sono fatte a livello amatoriale e senza l'ausilio di strumenti scientifici o di test in laboratori segreti all'avanguardia pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno anche le mie umili impressioni.


Caratteristiche ufficiali prese dalla casa:

- rechargeable pocket camping light

- utilizes 9 high CRI LEDs (CRI≥90, temperature color of 4500k) to emit maximum 250 lumens
- built-in 1200 mAh Li-Ion battery
- integrated intelligent charging circuit dor microUSB charging
- a single switch controls 3 brightness levels and 3 special modes
- takes advantages of highly traslucent PC diffuser, allowing all light source to be well distributed
- built-in power indicator reports remaning battery power (Patent No. ZL201220057767.4)
- builti-in power indicator doubles as a location signal
- high efficiency constant current circuit
- magnetic base for multiple scenarios
- made from durable PC mateials
- waterproof in accordance with IP66
- impact resistant to 1,5 meters


Dove acquistarla

La LR10 potrà essere acquistate presso il negozio italiano Coltelleria Collini o presso lo store ufficiale NItecore Italia. Chiedete info al negoziante se può ordinarvi la lanterna qualora non l'avesse disponibile.


La confezione e gli accessori

La
LR10 è confezionata in una scatola di cartone.
Nella parte frontale troviamo la foto di un bosco in notturna con una tenda illuminata, in modo da sottolineare la predisposizione di questo prodotto per le attività all'aperto, ed una finestra trasparente che lascia intravedere la lanterna in tutta la sua interezza.
La parte frontale della confezione termina con il nome del prodotto in bella mostra, i suoi lumen massimi e la scritta che indica la possibilità di eseguire la ricarica tramite l'USB.



Sul retro invece vengono riportate le caratteristiche del prodotto e i colori in cui viene venduta la lanterna.



Una volta estratto tutto dalla confezione, avremmo:

- la LR10
- un cavo per la ricarica USB->microUSB lungo circa 1 metro
- il cartoncino per la garanzia
- il manuale in diverse lingue ma NON in italiano



A seguire, la scansione delle pagine del manuale in inglese, che potrete comunque scaricare o visionare per intero scaricandolo dal sito Nitecore.




La lanterna

La LR10 è l'ultima lanterna di casa Nitecore uscita sul mercato. Ha la peculiarità di avere il corpo interamente in materiale plastico, tranne per un gancio posto in coda che è invece di metallo.
Il diffusore satinato, che permette di irradiare la luce dei 9 LED CRI (CRI≥90 aventi una tinta di 4500k) a 360°, costituisce i due terzi del corpo della lanterna. I LED sono leggermente visibili attraverso il diffusore stesso e sono disposti in questo modo: 2 nella parte anteriore, 2 nella parte posteriore, 1 per ogni lato e 3 nella parte superiore della "cupola".
Sul lato sinistro della lanterna sono presenti anche due piccoli LED (uno rosso e uno verde) che ci indicano lo stato della ricarica.
Nella parte inferiore del corpo della lanterna si trova l'unico tasto (elettronico) che comanda tutta la UI. Il tasto ha una corsa breve ed un click mediamente rumoroso.
Nel nostro caso, il corpo è di colore giallo ma è possibile acquistare la lanterna anche nelle colorazioni verde oliva o nero. Esiste anche una versione speciale, a tiratura limitata, su base nera a tema panda (LR10 PANDA) dove sul diffusore viene applicato il simpatico, ed inconfondibile, faccino dell'animale.



Dalla parte opposta del tasto vi sono incisi i nomi Nitecore e LR10.



Dall'alto si può notare come la forma della lanterna sia ovale.



Sulla base piatta, che permette alla lanterna di stare in piedi sulle superfici piane, è presente un tappino in silicone che protegge dall'acqua (secondo lo standard IP66) la batteria interna Li-Ion, apparentemente non sostituibile, da 1200 mAh.
La chimica della cella e la sua capacità sono riportate sul fondo insieme al sito della Nitecore e alle certificazioni CE e RoHs.
Anche se non è visibile, vi informo che questa lanterna ha, al suo interno, una calamita che le permette di attaccarsi alle superfici metalliche in qualsiasi posizione. Il magnete è forte abbastanza da sorreggere l'intero peso della lanterna.
Da notare il gancio in metallo che è perfettamente incastrato al lato del corpo.



Togliere il tappino in silicone è un'operazione abbastanza facile da eseguire. La porta microUSB posta sotto di esso è ben incassata nel corpo e protetta da acqua e polveri.



Come alternativa al magnete, c'è il gancio metallico che permette alla lanterna di essere attaccata a rami, tronchi e corde.



Ecco un paio di esempi della lanterna calamitata sulla portiera dell'auto



o agganciata ad un ramo.




Il sistema di ricarica

Quando vogliamo ricaricare la batteria, basta togliere il tappino e inserire il cavo microUSB. Per alimentare la lanterna va bene qualsiasi dispositivo in grado di cedere corrente.
La velocità di ricarica parte da poco meno di 0,70A ed impiega, da batteria completamente scarica, poco più di 2 ore e mezza per completare l'intero processo. Ho notato un andamento altalenante della corrente durante il processo di ricarica.
A ricarica in corso si accende il LED rosso




mentre a ricarica terminata si accenderà quello verde.




Come funziona

La LR10 ha 6 livelli selezionabili in totale, di cui 3 normali e 3 speciali (Caution Light, SOS e Beacon).

Secondo i dati ufficiali della casa, i livelli normali hanno le seguenti caratteristiche:
- High -> 250 lumen
- Mid -> 65 lumen
- Low -> 8 lumen

Comincio subito col dire che la lanterna non ha memoria e che tutte le operazioni sono possibili interagendo con il solo tasto elettronico posto al centro del corpo.

L'accensione e lo spegnimento della LR10 avvengono tenendo premuto il tasto per circa un secondo.
A lanterna accesa, un singolo click fà ciclare i livelli in ordine crescente ed in loop. Dopo l'High riprendono dal Low.

Solo a lanterna spenta si può accedere, eseguendo 2 click in rapida successione, ai livelli speciali. Questi sono composti dalla Caution Light (una sorta di Beacon di segnalazione ma più lento), l'SOS e il Beacon. Come per i livelli normali un click fà ciclare i livelli e un click prolungato fà spegnere i LED.

Indicatore di carica
A torcia spenta si può conoscere, in maniera approssimativa, lo stato di carica della batteria integrata. Basta infatti pigiare il tasto una singola volta ed il LED rosso inizierà a lampeggiare.
3 lampeggi indicheranno una carica > del 50%, 2 lampeggi indicheranno una carica tra il 50 e il 10%, mentre con 1 lampeggio avremo una carica <10% e sarà meglio mettere in carica la lanterna.

Locator
La LR10 ha integrato il locator che ci permette una facile individuazione della stessa al buio. A lanterna accesa, basterà tenere premuto il tasto pigato per 3 secondi. Dopo lo spegnimento dei LED principali, inizierà a lampeggiare il LED rosso (1 lampeggio ogni 3 secondi). L'accensionde della lanterna disattiverà il locator.
Secondo i dati della casa questo locator è in grado di rimanere acceso, con la batteria carica, per ben 6 mesi.




Dimensioni: pesi ed ingombri

La LR10 misura 6,55 x 5 x 2,50cm.
Pesa 58 gr.

A seguire, le foto per un paragone dimensionale con un accendino BIC grande, con una 18650




e con la Nitecore LR30.








Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte con la batteria li-ion da 1200mAh integrata nel dispositivo. Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 21° con e senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con la batteria integrata carica e sono da considerarsi di picco.



I seguenti valori sono stati presi con la batteria integrata carica e sono da considerarsi di picco.





I seguenti valori sono stati presi con la batteria integrata carica e sono da considerarsi di picco.



Ampiezza fascio sia dalla facciata lunga che quella corta





Beamshot su tutti e tre i livelli nel garage







e, solamente dei livelli High e Mid, con la LR10 attaccata al cofano dell'auto.






Considerazioni personali

La LR10 è l'ultima lanterna di casa Nitecore.
Si differenzia dai modelli precedenti per la presenza della batteria integrata che, se da un lato facilita gli utenti poco avvezzi a tutte le batterie presenti sul mercato, da un altro lato può creare problemi, sul lungo periodo, quando occorrerà sostituirla perchè non avrà le prestazioni di prima.

La lanterna mi è piaciuta veramente tanto. Compatta, leggera e dalla tinta molto, molto gradevole.
Il meglio di sè ovviamente lo da negli spazi chiusi dove la luce riflette meglio sulle pareti circostanti.

Comoda anche la presenza del gancio e del magnete in coda che aumentano le possibilità di utilizzo di questo modello.

Non ho riscontrato difetti su questa LR10, quindi per me è promossa.


Voi cosa ne pensate? L'acquistereste? Scrivetelo QUI