Ciao a tutti, oggi recensiamo il Nitecore BP20 che mi ha gentilmente mandato Nitecore, che ringrazio per la fiducia concessami.



CLICCA QUI per andare alla pagina ufficiale del prodotto sul sito Nitecore.


Caratteristiche ufficiali prese dalla Nitecore:

- designed for outdoor, travel or urban commuting
- ventilated back enhances air circulation and lightens the burden
- ergonomic padded shoulder straps make it confortable to carry heavy loads
- sternum strap and quick-release retention strap stabilize the backpack
- high-strenght waterproof 1000D nylon fabric
- coated surface ensures excellent resistance to water and fouling
- removable frontal M.O.L.L.E. platform
- multiple compartmenrs available
- internal organization pocket and key ring clips available
- compression strap for adjusting thickness of the backpack
- widget area for hook and loop nametapes
- side retention nylon webbing for attaching bags or gears
- packable rain cover protects the backpack from wet weather
- glove-friendly pull tabs
- volume: 20 liter/1220.5 cu.in
- dimensions: 45 (L) x 28 (W) x 12 (D) cm / 17.7" x 11" x 4.7"
-
weights: 1.5KG / 52.9oz



Dove acquistarla

Il BP20 può essere acquistato presso lo store ufficiale Nitecore Italia o presso il negozio italiano Coltelleria Collini.


La confezione

Il BP20 ci è arrivato all'interno di una semplice busta in plastica trasparente per proteggerlo dalla sporcizia durante il trasporto.



Tirato fuori dalla busta, ad esso sarà attaccata una bustina con delle piccole patch (6 per esattezza) rettangolari con una striscia catarifrangente e un cartoncino



su cui è presente una descrizione del prodotto e le sue caratteristiche (in inglese).




Lo zaino

Il BP20 è il primo zaino della Nitecore pensato per essere utilizzato in ambito outdoor, urban o per leggere passeggiate della durata di poche ore.

Esso è costruito da Nylon 1000D resistente all'acqua e, oltre alle cerniere metalliche, ha diverse fibbie a clip in plastica e tre diverse zone in velcro su cui applicare patch o simili. Le cuciture e tutte le altre parti hanno una buona costruzione generale.
Attualmente la colorazione nera è l'unica disponibile.


Secondo i dati dichiarati dalla casa, ha una capacita complessiva di 20 litri (distribuiti in due compartimenti più grandi e 2 tasche più piccole, tutti ovviamente separati tra loro).
Non mancano, inoltre, diversi attacchi M.O.L.L.E. per poter ampliare ulteriormente la capacità dello zaino, aggiungendo delle tasche aggiuntive come la NUP10/20 o la NDP10/20.




Nella parte superiore si trovano 2 cinghie di compressione, una pratica maniglia e una cinghia a clip (regolabile anche con il velcro) che ha il compito di fermare la canna di un eventuale fucile (questo zaino permette anche di trasportare esternamente armi a canna lunga).



Sul davanti dello zaino, nella zona superiore, si trova una delle due piccole tasche citate prima. Su di essa vi è cucito il logo Nitecore ed è rivestita totalmente di velcro per permettere di attaccare patches di ogni genere o, come in questo caso, le sei strisce catarifrangenti, ottime per farci vedere da un eventuale mezzo che giunge alle nostre spalle. Sulla sua cerniera è presente un solo cursore.
Come si può ben vedere, una delle sei striscioline presenta un'imperfezione sulla cucitura ma tutti gli altri sono perfetti.



Internamente questa tasca ha quattro scomparti elasticizzati ed un piccolo moschettone in plastica per poter attaccare delle chiavi.

Subito sotto la tasca con il velcro, c'è una tasca per fucile a scomparsa che ha 16 attacchi M.O.L.L.E. e un D-ring in plastica. Quattro fibbie a clip poste ai lati e due cinghie sul fondo (tutte regolabili) si occupano di tenere ancorata la tasca a scomparsa per usarla eventualmente, dopo averle adeguatamente regolate, per sorreggere qualche cosa come ad esempio un casco, un giubbino, ecc.
Dato che le fibbie a sinistra hanno l'attacco maschio e quelle a destra hanno l'attacco femmina, potranno essere usate per serrare eventuali carichi come ad esempio un tappetino o un sacco a pelo, approfittando anche del fatto che la tasca a scomparsa può essere rimossa a piacimento.



Sganciando le quattro fibbie ai lati, si può aprire verso il basso la tasca a scomparsa e avere cosi accesso alla tasca al suo interno in modo da ospitarvici il calcio del fucile. Grazie a questa tasca, insieme all'aiuto delle fibbie e della cinghia superiore visti prima, potremo trasportare una qualsiasi arma lunga senza problemi. Dovremmo solamente tener conto degli eventuali ingombri maggiorati.



Al di sotto della tasca a scomparsa, vi è la seconda tasca che ha predisposta al suo interno una rete ferma-oggetti leggermente elasticizzata. Due cursori si occupano dell'apertura/chiusura di questa tasca.



Tra la tasca con il velcro e la cinghia "fermacanna", si trova il compartimento principale. Si tratta di un singolo ed ampio vano che non ha tasche o ganci al suo interno. Due cursori si occupano di aprire/chiudere il compartimento.



Subito sotto la maniglia, c'è l'ultimo compartimento di questo zaino. Due cursori, anche in questo caso, si occupano di tenere chiuso quest'ultimo compartimento.
Questo è il più vicino alla nostra schiena e può ospitare sia piccoli portatili o, nell'eventualità, anche una sacca idrica. Il gancio in plastica presente in foto può essere utilizzato per attaccarci le chiavi o per stabilizzare la busta della sacca idrica.
Subito sotto il gancio in plastica, c'è l'apertura che permette l'accesso allo scompartimento che ospita parte della struttura dello zaino. Essa si apre e chiude grazie ad una striscia di velcro.



In quest'ultimo compartimento, cucito su di un lato, vi è una targhetta su cui è riportato il nome del modello, il materiale di cui è composto e le informazioni per la pulizia.



Visto lateralmente, lo zaino si presenta così (ha 3 fibbie per lato che si occupano anche di stringere il contenuto dello zaino, impedendone i movimenti, e altri 10 attacchi M.O.L.L.E.).



A seguire, primo piano di una delle fibbie in plastica



e dei generosi cursori.



Fino ad ora si è parlato della parte principale, ma ora mi voglio soffermare leggermente sugli spallacci. Anch'essi, sulla metà superiore, sono dotati di velcro e dispongono di una cinghia sternale regolabile, risultando confortevoli da indossare grazie anche alla (minima) imbottitura.
Sulla parte inferiore vi è, inoltre, la cinghia ventrale.



L'areazione della schiena è garantita grazie alla curvatura che lo zaino ha, mantenuta anche da questo sostegno metallico inserito dietro alla rete elasticizzata.



Sul fondo trova posto un ulteriore vano, all'interno del quale è inserita la copertura antipioggia.



Essa è ancorata, grazie ad un piccolo moschettone in plastica, allo zaino. Può essere addirittura tolta del tutto e uno snodo, sempre in plastica, le permette di ruotare e non rimanere mai incastrata.



Ecco la copertura antipioggia avvolta sullo zaino.



Per meglio adattarsi ai carichi più voluminosi, la copertura è di poco più grande dello zaino stesso, una cordicella si occupa di fermarla a modo. Va da se che, per carichi voluminosi, non si intendono gli oggetti esterni (casco, tappetino, ecc.) che fanno gonfiare di troppo il volume totale. Quelli purtroppo non vengono coperti.
Nonostante lo zaino sia costruito in Nylon 1000D, che dovrebbe offrire una buona protezione dai liquidi, è stata pensata comunque questa copertura per garantire sicurezza in caso di acquazzoni violenti.





La capienza degli scomparti interni

Ho avuto modo di provare a lungo il BP20 in qualche mia uscita di qualche ora, senza mai riempirlo eccessivamente e facendo avanzare spazio per altri oggetti.

Nello scomparto più vicino alla schiena, ho messo la mia sacca idrica da 3 litri, riempendola massimo a 2/3 della sua capacità.




Questo scompartimento ha una nota negativa, non ha un foro passante per il tubo che porta l'acqua, quindi si dovrà obbligatoriamente farlo passare da sopra e tenere la cerniera leggermente aperta.



Nell'altro scomparto, ho inserito un'altra bottiglietta d'acqua (per far volume), il Ruike F118 e il pannello solare Aukey. C'era comunque spazio per inserire qualche altro oggetto.
Da notare come il rigonfiamento della sacca idrica influisca sul volume disponibile in questo scomparto.




Nella tasca superiore, ho messo le chiavi dell'auto, la Nitecore Concept1 ed il Ruike LD43.



In quella inferiore, per finire, ho messo un pacchetto di fazzoletti, un accendino, il powerbank e la lanterna Nitecore LR10.




Dimensioni: pesi ed ingombri

Secondo i dati ufficiali, il BP20 misura 45 x 28 x 12 cm, la sua capacità complessiva è di 20 litri ed il suo peso è di 1,5 kg.

A seguire, alcune foto con lo zaino indossato.

Frontalmente appare così. Sulla cinghia sternale si può agganciare la piccola Nitecore NU05.



Ecco come appare con la sacca antipioggia



e senza.



Come detto in precedenza, può ospitare anche armi lunghe. Da notare come una delle due coppie di fibbie che reggevano la tasca pieghevole è stata regolata in modo da serrare centralmente il fucile ed aumentarne la stabilità.




Considerazioni personali

Ho avuto modo di provare questo Nitecore BP20 in 4-5 uscite della durata massima di 4 ore con un peso massimo trasportato è di 5,5 kg (incluso il peso dello zaino stesso). Sulle spalle non ho riscontrato particolari affaticamenti o problemi e lo zaino si è comportato egregiamente.

I suoi punti forti sono senza dubbio la buona capacità e gli attacchi M.O.L.L.E.. Molto comodo anche il velcro sul davanti e sul retro. Simpatica la possibilità di trasportare un'arma, cosa che tornerà senz'altro utile ai giocatori di softair.
La qualità percepita è molto buona e sia le buone cuciture che i cursori che scorrono bene sulle cerniere ne sono la prova. Tutti gli altri componenti in plastica mi sembrano ben fatti. Forse solo i gancetti/moschettoncini potrebbero essere gli unici a rompersi per via del fatto che hanno una parte troppo sottile... ma solo il tempo ce lo confermerà.

Tra le eventuali migliorie da suggerire per un prossimo modello, ci sono l'aggiunta del foro per il tubo della sacca idrica e una cinghia ventrale strutturata diversamente, magari un po' più larga e con una piccola taschina o con altri attacchi M.O.L.L.E..


Voi cosa ne pensate? L'acquistereste? Discutiamone insieme QUI

Colgo l'occasione di ringraziare il negozio Gunny Shop per avermi permesso di utilizzare lo zaino con i suoi prodotti nei suoi spazi.